Le voci – Raiola: “Ibra non si è dopato, faremo causa a Karlsson”

Le voci – Raiola: “Ibra non si è dopato, faremo causa a Karlsson”

Mino Raiola dichiara di denunciare Karlsson dopo le sue pesanti affermazioni

 

TORINO – Dopo le pesanti affermazioni da parte del medico Ulf Karlsson, che avrebbe accusato Ibrahimovic di doping quando giocava nella Juventus, arriva la pronta risposta di Mino Raiola, che intervistato dall’Expressen ha dichiarato: “Gli faremo causa. Non sono un esperto, ma abbiamo un avvocato svedese. Per ora non vi sveliamo chi. Forse è un ex atleta che non è riuscito ad avere successo ed è geloso, ma comunque ha commesso un grave errore. Ha avuto una vita prima di queste dichiarazioni e ne avrà una dopo, ma sta diffondendo falsità. Zlatan si è sottoposto ad un sacco di controlli antidoping quando era alla Juventus, almeno una ventina di volte. La Juventus mette i suoi giocatori sotto il microscopio, per cui è ridicolo. Non ci sono prove, mentre noi possiamo dimostrare che quanto dichiarato sia falso. Non ha mai preso un’aspirina Zlatan in tutti i club in cui ha giocato. E’ calmo, anzi è più imbarazzato per il rigore sbagliato ieri. E mi ha detto che non intende rispondere in questa sede a tali accuse”. Parole pesanti come quelle utilizzate dal medico: CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy