LE VOCI – Mauro: “Ci vorrebbero due scudetti per Napoli e Juve”

LE VOCI – Mauro: “Ci vorrebbero due scudetti per Napoli e Juve”

L’ex Juventus e Napoli Massimo Mauro ha commentato la corsa Scudetto nel suo editoriale per il sito della Repubbilca

Mauro

TORINO – L’ex Juventus e Napoli Massimo Mauro ha commentato la corsa Scudetto nel suo editoriale per il sito della Repubbilca: “Juventus e Napoli se le stanno dando di santa ragione, con continui botta e risposta. Sinceramente mi dispiace che una delle due non venga premiata con lo scudetto a fine stagione, visto il rendimento straordinario di entrambe. Parto dalla Juve e da una derby con poca storia: vero, il Torino aveva trovato il pari con quel gol ingiustamente annullato per un fuorigioco che non c’era, però la squadra di Ventura ha giocato una brutta partita e ha meritato di perdere. Complimenti ad Allegri, che ne sa una più del diavolo. Dopo Monaco ad esempio, chi se lo sarebbe aspettato di vedere la coppia d’attacco Mandzukic-Dybala? A proposito dell’argentino, speriamo che il problema che lo ha costretto ad uscire non sia serio. Comunque, entra Morata e fa due gol. E’ un giocatore trasformato rispetto alla brutta copia vista fino a qualche settimana fa, irresistibile se gli concedi spazi. Anche qui, bravo Allegri: ha sempre aspettato lo spagnolo, facendolo sentire utile alla causa. Insomma, il contraccolpo della eliminazione con il Bayern è assorbito, anche grazie alle giocate di Pogba, in alcuni frangenti veramente straordinario.


Il Napoli continua a essere bello e vincente, spettacollare in tutti i reparti. Ormai la squadra di Sarri ha il piglio caratteriale della grande: l’ennesima conferma si è avuta nella rimonta contro un Genoa che finalmente ha giocato una partita esterna di buon livello. E poi c’è il solito Higuain, che mi fa venire in mente una domanda: se un giocatore doppia il secondo nella classifica cannonieri, fatto che a questo punto del campionato penso sia più unico che raro, devi solo chiederti come mai la squadra in cui gioca non sia in testa… La risposta ovviamente è nella grandezza della Juve. Comunque vada a finire, al Napoli non si può imputare niente: tranne le gare con Juve (a Torino) e Bologna e le due di Europa League con il Villarreal, praticamente in stagione ha sempre indovinato tutto”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy