Le voci, Canovi: “La Juve non può pagare la clausola rescissoria”

Le voci, Canovi: “La Juve non può pagare la clausola rescissoria”

L’avvocato fa chiarezza sulla questione legata al bosniaco

 

TORINO – Intervistato da Barforzalupi.it,  l’avvocato Dario Canovi si è espresso sulle voci trapelate in queste ore sul futuro di Miralem Pjanic: “Una volta queste clausole erano nulle per le squadre italiane mentre adesso sono valide, comunque a prescindere da questo la Juve non potrebbe versare nelle casse della Roma l’importo relativo alla rescissione per due motivi: il primo è un questione prettamente tecnica in quanto dovrebbe essere lo stesso calciatore a versare materialmente l’importo della clausola nelle casse della società proprietaria del cartellino, in secondo luogo in questo momento, a campionato in corso, questo tipo di operazione non è proprio ammissibile e potrebbe, qualora si verificasse la veridicità, essere punita con una sanzione”. Intanto Chiellini festeggia le 400 presenze in Serie A

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy