Le voci, Allegri: “Il mio futuro è alla Juve, Morata deve restare per crescere ancora”

Le voci, Allegri: “Il mio futuro è alla Juve, Morata deve restare per crescere ancora”

L’allenatore bianconero ha parlato dell’attaccante spagnolo e della società juventina, che sta facendo un grandissimo lavoro con i giovani per restare alla pari con le grandi di Europa

 

TORINO – Massimiliano Allegri, tecnico della Juventus, è stato ospite di Uno Mattina su Rai Uno: “Gol d’addio di Morata? E’ un segno di continuità. E’ un ragazzo giovane e ha bisogno di stare ancora qualche anno alla Juve, ha bisogno di crescere. Ho comunque un reparto di attaccanti molto forte. Questa squadra è difficile da migliorare ma bisogna provarci. Migliorare prendendo giocatori da fuori e’ difficile, in Europa i calciatori che possono giocare nella Juve sono pochi. Il mio futuro è alla Juve, qui sto molto bene, con la società condividiamo tutto. Abbiamo iniziato un nuovo ciclo con dieci ragazzi che hanno il 9 davanti come data di nascita e per restare alla pari con le grandi d’Europa, vista la differenza a livello economico, ci vuole una società organizzata come è la Juve, con persone preparatissime. Spero di rimanere a lungo, anche perché in Italia si sta bene”. Ecco le ultime su Cavani: CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy