Isla e i suoi amari ricordi bianconeri: “Forse non ero all’altezza”

Isla e i suoi amari ricordi bianconeri: “Forse non ero all’altezza”

Il giocatore del Cagliari ha commentato il suo periodo alla Juve

TORINO – Mauricio Isla ha iniziato con entusiasmo la sua nuova avventura sarda, ma senza dimenticare il periodo in bianconero. Il giocatore del Cagliari ha raccontato al Corriere dello Sport: “Ho accettato il Cagliari con grande entusiasmo. Io non mi sono mai sentito un campione o un fuoriclasse e non voglio che qui mi considerino tale. Sono qui per dare il massimo, in allenamento e in partita, e per regalare soddisfazioni ai tifosi del Cagliari. Obiettivi? La salvezza.tre anni di contratto e sono arrivato in un posto e in una squadra dove si sta benissimo quindi non metto limiti a quello che potrà succedere. Giulini e il presidente Agnelli? Sono ambiziosi e giovani. Io alla Juventus? Forse non sono stato all’altezza di quella squadra dove c’erano tanti campioni, ma sono stati due anni fantastici per me.” E intanto arriva l’epic fail del bianconero – CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy