Galia: “A volte è meglio essere brutti ma vincenti”

Galia: “A volte è meglio essere brutti ma vincenti”

L’ex bianconero è più che soddisfatto dall’avvio dei bianconeri

TORINO – Roberto Galia è intervenuto a TMW Radio per parlare dell’inizio di campionato della Juve. Ecco le sue parole: “Non sempre il bel gioco è ripagato dai risultati, a volte è meglio essere brutti e vincenti. Magari non esprime un bel gioco, ma siamo ancora all’inizio della stagione. Sappiamo bene che dalla Juve ci si aspetta la vittoria in ogni gara, c’è sempre un po’ di attenzione sul risultato e sul gioco. Fin quando si vince, penso che possa andare bene. Galeone dice che il gioco della Juve sboccerà in primavera? Conosce l’allenatore, è vero. Quel periodo è sempre particolare, ma anche il più importante della stagione. Bisogna essere cauti, la Juve ha sempre dimostrato di esserci. Inutile cercare il pelo nell’uovo. Non dimentichiamoci che a vincere negli ultimi cinque anni è sempre stata la Vecchia Signora. Il nostro campionato non sarà più quello di qualche anno fa, ma resta di interesse.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy