ESCLUSIVA VAN DER MEYDE: “Juve-Inter? Voglio vedere i fuochi d’artificio”

ESCLUSIVA VAN DER MEYDE: “Juve-Inter? Voglio vedere i fuochi d’artificio”

L’olandese Andy Van Der Meyde ci ha rilasciato un’esclusiva intervista nella quale abbiamo parlato del big match Juve-Inter

di redazionejuvenews

di Marco Guido

L’ex ala olandese Andy Van Der Meyde che ha disputato due stagioni all’Inter ci ha rilasciato un’esclusiva intervista nella quale abbiamo parlato

del big match tra Juve-Inter che si disputerà domani sera all’Allianz Stadium. L’ex Ajax era arrivato a Milano dopo aver disputato alcune eccellenti stagioni all’Ajax e, dopo la parentesi nerazzurra, si trasferì all’Everton, chiudendo poi piuttosto velocemente la sua carriera in Olanda. Ecco cosa ci ha raccontato:

Cosa fa adesso Andy Van Der Meyde?Ho il mio programma su Youtube https://www.youtube.com/channel/UCvFmO93LlI2K21nZOUwjwfA?app=desktop dove parlo con i calciatori all’interno di un’automobile e presto lo farò anche con giocatori internazionali e non solo olandesi”
Che ricordi hai della tua esperienza a Milano? “La mia esperienza a Milano è stata incredibile e sono davvero felice di aver fatto parte di un club  famoso in tutto il mondo”.
Hai giocato con tantissimi campioni all’Inter, chi ti impressionava di più in allenamento? “Sicuramente capitan Zanetti ma Adriano era un giocatore davvero impressionante”
Dopo le stagioni importanti all’Ajax arrivi all’Inter e fatichi a giocare come con la maglia dei lancieri, quali difficoltà hai incontrato? “Non mi hanno fatto giocare nel mio ruolo: sono sempre stato un ala e non un centrocampista come mi hanno utilizzato in maglia nerazzurra, c’è una grande differenza ed ho faticato per questo motivo”
Ti senti ancora con qualche tuo ex compagno nerazzurro? Se si, con chi? “Si mi sento ancora con Materazzi e Oba Martins”
Dopo due stagioni sei andato all’Everton, hai chiesto tu la cessione o ti ha venduto l’Inter? “Sinceramente io volevo stare all’Inter ma la società, ed in particolare il direttore tecnico che allora era Branca, mi ha voluto cedere all’Everton”
I tuoi problemi di dipendenza, sono iniziati in Inghilterra o già in Italia avevi iniziato ad avere problemi? “I miei problemi purtroppo sono iniziati all’Everton, quando mi sono infortunato rimanendo lontano dal campo per sei lunghi mesi”.
Venerdi si gioca Juve-Inter, che partita ti aspetti di vedere? “Questa è la partita più importante dell’anno in Italia, quindi voglio vedere i “fuochi d’artificio””.
Credi che la Juve possa vincere la Champions League? “E’ possibile, quest’anno i bianconeri sono ricchi di tanta qualità in campo”
De Light sembra interessare alla Juve, cosa pensi del difensore dell’Ajax? “De Light è uno dei migliori difensori del mondo, se avessi un club non avrei dubbi e lo comprerei”
Mi faresti uno o due nomi di qualche giovane olandese che secondo te tra qualche anno vedremo in un top club europeo? “Ti faccio quattro nomi di giocatori veramente forti e che sono certo si affermeranno nei prossimi anni a livello europeo: De Light, Frenkie De Jong, Ziyech e Donny van de Beek”

Ringraziamo naturalmente Andy Van Der Meyde per la cortese disponibilità.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy