ESCLUSIVA BISCHOF: “Havertz del Bayer Leverkusen è un grande talento”

ESCLUSIVA BISCHOF: “Havertz del Bayer Leverkusen è un grande talento”

Roland Bischof presidente del premio “German Football Ambassador” ci ha rilasciato un’esclusiva intervista

di redazionejuvenews

di Marco Guido

Roland Bischof presidente del premio “German Football Ambassador” che è stato vinto in passato sia da Sami Khedira che Emre Can ci ha rilasciato un’esclusiva intervista.

Ecco cosa ci ha raccontato:

Come è strutturato l’ambasciatore del calcio tedesco? “Ho fondato il “German Football Ambassador”  nel 2012 e l’ho trasformato in un’associazione senza scopo di lucro nel 2016. È finanziato con risorse materiali e servizi di numerosi partner e con le mie risorse finanziarie private. È composto da un consiglio di amministrazione, un comitato consultivo e una giuria, nonché i partner strategici con l’Ufficio federale degli affari esteri, il ”Goethe Institute” e il “kicker Sport Magazin”. Numerosi personaggi noti sono ora coinvolti nei comitati, come Karl-Heinz Rummenigge e Dietmar Hopp nel comitato consultivo, o Berti Vogts e Horst Hrubesch in giuria, per citarne solo alcuni. Negli ultimi cinque anni, il ministro degli esteri tedesco è stato presente anche alla nostra cerimonia di premiazione”.

Chi sono i candidati di quest’anno? “I candidati nella categoria principale “allenatori” sono Jürgen Klopp (FC Liverpool), Michael Weiß (squadra nazionale della Mongolia) e Petra Landers (progetti in Zambia). Al premio del pubblico ci sono 11 giocatori nominati. Poco prima della conclusione delle votazioni,  Marc-André ter Stegen (FC Barcelona), Julian Gressel (Atlanta United) e Leory Sané (Manchester City) erano ai primi tre posti. Il vincitore sarà annunciato alla cerimonia di premiazione il 15 maggio. Ci sarà anche un premio onorario, ma il vincitore non sarà annunciato per alcuni giorni. È un tedesco che è ancora una leggenda in Spagna oggi …”

Qual è l’idea alla base di questo premio? “L’obiettivo è rendere omaggio all’impegno di allenatori e giocatori tedeschi che, presentandosi all’estero, danno un contributo positivo alla reputazione della Germania nel mondo. Le nomination e i premi sono associati al montepremi che sfocia in progetti sociali. Ora ci sono associazioni di beneficenza in oltre venti paesi che sosteniamo”.

Dopo la delusione nella Lega delle Nazioni, la squadra nazionale tedesca non è cambiata e continua a puntare su Joachim Low. Pensi che sia stata una scelta giusta? “Joachim Löw ha fatto molto per il calcio tedesco. Personalmente, avrei visto un taglio più profondo e la ricostruzione della squadra, almeno dopo la Coppa del Mondo. Abbiamo giocatori così grandi come Reus, Havertz, Kimmich, Brandt, ter Stegen o Sané con i quali puoi costruire una buona squadra per il futuro. Con tutto il rispetto per i giocatori che hanno vinto la Coppa del Mondo 2014. Ma questa è solo la mia opinione personale”.

I due “bianconeri” Khedira ed Emre Can hanno vinto il premio in passato, quali ricordi hai delle loro vittorie? “Sami Khedira ha vinto il nostro primo voto pubblico nel 2013. È una persona eccezionale e un ottimo sportivo, mi piace molto. Emre Can ha anche questa natura piacevolmente modesta, che mi piace molto. Il premio del pubblico riguarda l’attivazione dei fan per interessare anche i giovani fan al nostro argomento. Dieci migliaia di fan hanno partecipato. Questo funziona meglio con “idoli”, perché poi l’interesse per la storia del calcio, le ex leggende e storie a volte molto eccitanti dal mondo del calcio aumenta. Soprattutto per le giovani generazioni”.

L’eliminazione della Juventus in Champions League contro l’Ajax ti ha sorpreso? Oh, sì, molto! L’Ajax sta disputando una grande stagione, molto efficace e compatta. Ma avevo previsto la Juve e sono rimasto sorpreso alla fine. E sembra che l’Ajax probabilmente arriverà in finale”.

Pensi che il Liverpool di Klopp possa recuperare ad Anfield contro il Barcellona? “ Il Barcellona è sempre in grado di segnare  un gol e poi il Liverpool ne avrebbe bisogno di cinque. Anche se il Liverpool ha giocato molto bene, ma Messi in una buona giornata fa la differenza. Vedo le probabilità del  Liverpool pari al 5-10%. Ma si dice in Germania: “non abbiamo una possibilità, ma la useremo” e ad Anfield tutto è possibile …”

Potresti fare un nome di un giovane tedesco che si affermerà a livello internazionale nei prossimi anni?

“Penso che Kai Havertz del Bayer Leverkusen sia un grande talento. Ma deve diventare ancora più equilibrato. Sané ad esempio lo ha già fatto …”

Preferisci Ronaldo o Messi? “Entrambi i giocatori hanno dominato il calcio per oltre un decennio come se provenissero da un altro pianeta. Poiché mia moglie è portoghese, devo rimediare perché entrambi sono grandiosi. Quindi Messi. Mi piace il suo modo di giocare senza esitazioni in campo più del grande spettacolo. Ma è solo una questione di gusti”..

Ringraziamo naturalmente Roland Bischof per la cortese disponibilità.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy