Di Canio: “Ronaldo non sa solo dialogare con i compagni, ma legge anche le situazioni nello spogliatoio”

Di Canio: “Ronaldo non sa solo dialogare con i compagni, ma legge anche le situazioni nello spogliatoio”

Di Canio parla dell’esultanza di Ronaldo

di redazionejuvenews

Ai microfoni di Sky, Paolo Di Canio, ex calciatore della Juventus. ha detto la sua sull’esultanza di Cristiano Ronaldo riferita a Dybala.

 

 

“Ronaldo non sa solo dialogare con i compagni, ma legge anche le situazioni nello spogliatoio. Mi sembra un ragazzo, non sveglio, di più. Intelligentissimo. A me Dybala ha impressionato l’anno scorso quando sbagliò i rigori a inizio campionato, con le mani sulla testa, sdraiato per terra, piangeva: cioè, di una sensibilità e di una fragilità caratteriale… Adesso con il suo arrivo, Ronaldo si accorge che sta soffendo ancora di più. E questo sorriso, nell’indicarlo, sembra un contentino, però faccio il tuo segno, magari è un qualcosa che si sono detti anche nello spogliatio, e questo crea un rapporto di empatia bello, anche al di fuori, che potrebbe aiutare in campo, come è successo oggi col doppio scambio”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy