DI CAMPLI – “Verratti e Cavani restano, in Italia non c’è una lira”

DI CAMPLI – “Verratti e Cavani restano, in Italia non c’è una lira”

Donato Di Campli, agente Fifa e procuratore di Marco Verratti, ai microfoni di TmwRadio ha parlato del futuro del suo assistito e non solo

 

TORINO – Donato Di Campli, agente Fifa e procuratore di Marco Verratti, ai microfoni di TmwRadio ha parlato del futuro del suo assistito e non solo. Successivamente ha speso parole sul futuro di Ibra e Cavani e ha lanciato delle frecciatine al campionato italiano, incapace secondo lui di investire grandi cifre per i giocatori più forti d’Europa. Ecco cosa ha detto: “È in fase di recupero, agli Europei sarà uno dei cardini dell’Italia. Siamo sereni qui a Parigi, non credo che avrebbe avuto lo stesso spazio in Italia. Ibra e Cavani? A naso rimarranno anche loro al PSG. Grandi movimenti? In Italia non c’è una lira”. Parole pesanti che però hanno del vero. La Juventus, che ha nel mirino il centrocampista e l’attaccante uruguaiano, proverà lo stesso a portarli a Torino nonostante le parole di Di Campli.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy