Dani Alves incorona Messi: “Ha un dono speciale, il suo nome rimarrà nella storia”

Dani Alves incorona Messi: “Ha un dono speciale, il suo nome rimarrà nella storia”

Il giocatore bianconero ha parlato dell’ex compagno di squadra prima di sfidarlo nel derby sudamericano

TORINO – Dani Alves con Messi ha giocato diversi anni, e ora se lo ritroverà come avversario nel derby sudamericano tra Brasile e Argentina. Nella conferenza stampa il difensore bianconero ha parlato diffusamente della Pulce, spiegando: “Ciò che lo rende diverso non è credere che sia così grande. E ‘un ragazzo molto tranquillo con dei valori e un’umiltà incredibile, che derivano probabilmente dalla sua famiglia. E’ un giocatore unico che ha un dono speciale e non può essere paragonato a nessun altro giocatore. Si sta definendo un epoca e lascerà il suo nome nella storia, indipendentemente da ciò che vincerà, perché la sua importanza trascende da questo.” Sulla partita contro l’Argentina ha poi aggiunto: “In queste partite non si guarda alla classifica, si tratta di una partita diversa in cui tutto può accadere. C’è sempre una motivazione in più. Sarà una partita interessante ad ogni modo. Giocare contro Messi? Se si cerca l’uno contro uno si va in svantaggio, bisognerà aiutarsi, ma Leo fa sempre la differenza.Cerchiamo di competere senza timore, ma con il rispetto che merita un giocatore della sua qualità.” Infine il bianconero si è soffermato sullo stadio in cui si terrà la partita, lo stesso nel quale il Brasile fu eliminato dalla Germania ai mondiali subendo un sonoro 1-7: “Non proverò emozione a giocare lì, penserò solo al derby contro l’Argentina. Non si può sfuggire dalle responsabilità e ciò che dobbiamo fare è imparare per non ricadere negli stessi errori. Penso sempre positivo e uno dei miei motti è che non si può cambiare il passato, ma solo il presente.” E intanto ecco in arrivo un nuovo difensore per Allegri – CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy