Cuadrado a JTV: “Il goal? Ho seguito le indicazioni di Allegri”

Cuadrado a JTV: “Il goal? Ho seguito le indicazioni di Allegri”

Il colombiano, autore della rete che ha deciso il match contro il Lione, ha parlato ai microfoni dell’emittente ufficiale bianconera

TORINO – Notte da sogno quella di Juan Cuadrado, che, entrato a metà secondo tempo per uno spento Dybalaha regalato tre punti fondamentali alla squadra in ottica passaggio del turno. Ecco le sue parole: “Sono contento, ringrazio Dio per oggi. Buffon ha fatto una grandissima partita. Il gol? Ho alzato la testa, non ho visto nessuno e ho scelto di tirare in porta. E per fortuna è andata bene”.

Il tuo secondo gol in Champions alla Juve, dopo quello a Monaco di Baviera. Come si vincono queste partite? “Era importante per noi rimanere primi nel girone. Queste partite si vincono così, rimanendo compatti e giocando da squadra. Siamo una famiglia e cerchiamo sempre di dare tutto per noi stessi.

Cosa ti ha detto Allegri quando sei entrato? “Prima mi ha detto di stare vicino a Higuain, ma continuando a giocare sulla fascia. E il gol è nato proprio così: mi sono ritrovato uno contro uno e la giocata è andata bene”.

In estate hai fortemente voluto la Juve… stai davvero ripagando la fiducia della squadra. “Mi sento molto meglio, non ho fatto il ritiro con la squadra ma ho recuperato. Ho voluto fortemente stare qui. Mi ricordo di un mio amico, un signore che si chiama Fortunato, che mi diceva sempre: ‘hai la Juve sulla pelle, ti mancano le strisce bianche, già sei nero (sorride, nrd). Ed è così. Ci ho sempre creduto, che sarei tornato. E grazie a Dio oggi sono qui”.

Come definisci Buffon, stasera? “Come ha fatto la curva. Clark Kent, quindi Superman”

Intanto ecco le parole del mister sulla partita – CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy