Criscitiello: “L’arrivo Marotta porterebbe solo scompensi all’Inter”

Criscitiello: “L’arrivo Marotta porterebbe solo scompensi all’Inter”

Criscitiello approfondisce il caso Marotta

di redazionejuvenews
Juve, proposta dall'Inghilterra per Marotta

 

Marotta all’Inter? Un danno

 

Su Tuttomercatoweb Michele Criscitiello tratta diversi temi. Su Marotta all’Inter dice: “Avete mai visto un Direttore andare a cena con un allenatore e un procuratore? Qualche volta è successo. Prima puntata: il Milan perde il derby con l’Inter e Gattuso viene messo in discussione da stampa e tifosi, mai ufficialmente dalla società. Nel frattempo, il Direttore del Milan solo per fare un piacere ad un vecchio amico accetta di incontrare a cena Roberto Donadoni. Veniamo a conoscenza della notizia. Non la diamo nel periodo in cui veniamo a saperla ma la facciamo uscire quando, non da noi, emerge la notizia sui siti di Mediaset e Gazzetta dello Sport che il Milan riflette su un eventuale arrivo di Donadoni.  Ho ricevuto più lettere dagli avvocati, in questa settimana, che lettere d’amore da mia moglie in quasi cinque anni di matrimonio. Mai mi era capitato per una cena di mercato. Donadoni stesso dice: “Ho fatto della correttezza uno dei punti fermi della mia vita e della mia carriera, figurarsi se vado a una cena carbonara…Non c’è stata alcuna cena tra me e i dirigenti rossoneri. Oltretutto secondo i media che la riportano sarebbe avvenuto 35 giorni fa ma io tra il 13 e il 25 settembre ero in Giappone, ho ancora i biglietti dell’aereo…Parlare di cene inesistenti mi pare di cattivo gusto, nei miei confronti e di un collega come Gattuso”.



Nel frattempo l’Inter continua a splendere e gran merito va attribuito a Luciano Spalletti che ha saputo tenere la barca ferma anche quando è arrivata la mareggiata. Adesso, un eventuale arrivo di Marotta porterebbe solo scompensi in un club che, finalmente, forse ha trovato la stabilità che ha preso il posto della follia. Certamente l’Inter dovrà ancora confermarsi, ma i segnali che sta facendo vedere sono ottimi. Eccezionali. La squadra gioca bene, crea e concretizza. Gli indizi sono tanti e se in un gruppo riesci a dare un ruolo anche a Gagliardini e Joao Mario, ormai ai margini, significa che in settimana lavori bene in campo e fuori. Se lo merita l’Inter ma se lo meritano soprattutto gli interisti che hanno continuato a riempire San Siro anche quando le cose sembravano andare in frantumi”. Intanto le voci di mercato parlano di super scambio in vista: ecco di chi si tratta…>>>CONTINUA A LEGGERE

 

Marotta
Marotta

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy