Capello: “Il problema del Real è CR7. Ho detto no all’Italia e la FA voleva decidere per me”

Capello: “Il problema del Real è CR7. Ho detto no all’Italia e la FA voleva decidere per me”

“Addio all’Inghilterra? Volevano togliere la fascia a Terry, dissi che dovevo essere io a decidere chi fosse il capitano”

TORINO – Intervistato da Radio Onda Cero l’ex allenatore della Juventus Fabio Capello ha parlato dei problemi del “suo” Real e di Italia-Spagna, rivelando anche dei retroscena sulla panchina azzurra e sul suo addio alla Nazionale inglese: “Il problema del Real Madrid in questo momento è Cristiano Ronaldo. Non sta bene fisicamente ed è il loro miglior giocatore. Si parla sempre della cantera del Barça, ma io mi chiedo: quanti giocatori della cantera sono in grado in questo momento di giocare anche in prima squadra? Mi era stato offerto di allenare l’Italia, ma io ho detto di no. Italia-Spagna? Gli azzurri giocheranno come sempre con la difesa a tre, sul modello Juve. La Spagna con Lopetegi sta affrontando un processo di rifondazione, ma parte da basi molto solide, per l’Italia è importante giocare allo Juventus Stadium. L’Inghilterra? Ho lasciato perché la Federazione voleva che togliessi la fascia a John Terry, ma io ho sempre detto che il capitano lo sceglie l’allenatore, cioè io.” E intanto è trasferimento-record per Bonucci: CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy