Beccantini: “Le nuove maglie della Juventus non sono orrende, ma peggio”

Beccantini: “Le nuove maglie della Juventus non sono orrende, ma peggio”

Beccantini parla della nuova divisa bianconera

di redazionejuvenews

Roberto Beccantini ha commentato la prestazione della Juve all’Olimpico e la prima uscita delle maglie bianconere

 

 
Uno Juventino vero fa colazione con caffè e Gazzetta! Risparmia il 50% sull’edizione digitale! Segui la Juventus ogni giorno con l’edizione digitale della Gazzetta dello Sport a 9,99 al mese anziché 19,99.</a
 

"Le nuove maglie della Juventus non sono orrende, ma peggio. Lo stile è stato soppiantato dagli stilisti. La Roma di Ranieri inseguiva la Champions, la Juventus di Allegri era in vacanza dal 20 aprile, e distratta. Non poteva finire che così, nonostante un Dybala più aggressivo, uno Spinazzola attivo ma impreciso, le tre parate formidabili di Mirante su Cuadrado, su Dybala.
Alla ripresa, naturalmente, la partita è cambiata e ha vinto chi doveva, non chi fin lì, ai punti, lo avrebbe meritato. La Roma ha colto l’attimo. Il marziano si è fermato dopo un gol annullatogli per centimetri, gli altri hanno mollato piano piano, uno dopo l’altro. I gol di Florenzi e Dzeko hanno sancito il risultato. Un successo, la Juventus, nelle ultime sette gare, Ajax compreso: vincere gli scudetti a marzo ha vantaggi e svantaggi".

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy