Ancelotti: “Il fallo ci sta, ma vanno fatte varie considerazioni. Non abbiamo rimpianti”

Ancelotti: “Il fallo ci sta, ma vanno fatte varie considerazioni. Non abbiamo rimpianti”

Ancelotti nel post gara tra Napoli e Juventus

di redazionejuvenews

Ai microfoni di Sky, l’allenatore del Napoli Carlo Ancelotti ha parlato della sconfitta contro la Juventus.

 

“Rosso a Meret? E’ molto controverso. Non lo prende, però può esserci il tentativo. Ma Ronaldo è più svelto. Il fallo ci sta, ma vanno fatte varie considerazioni, su dove è la palla e dove è Allan. C’è il VAR, guardiamo e facciamo le considerazioni. Il rosso diretto non è chiaro. Non è detto che Cristiano possa andare sul pallone. E’ una situazione comunque non semplice. Meret non lo tocca di sicuro, poi però ci son tante cose. Ha condizionato la gara, siamo andati sotto 0-2. Abbiamo sbagliato sul posizionamento della barriera e sul corner. Zielinski doveva saltare, la palla è passata li sopra. Poi è anche il destino, perchè in barriera ci stava Milik ed era appena uscito… Sono situazioni complicate, in un secondo devi decidere. Sullo 0-0 pensavo a un 4-4-1 con palla a terra. Dopo abbiamo rischiato di più. Non abbiamo rimpianti, la Juve ha un ruolino di marcia straordinario e questo ha annacquato quanto fatto. Le prestazioni rincuorano, e questa mi da molta fiducia per l’immediato futuro. Non mi aspettavo tale superiorità in parità numerica, vuol dire che abbiamo qualità e forza. Dobbiamo insistere per migliorare ed essere più convinti delle nostre qualità. Ridurre gap? Intanto stiamo facendo una stagione positiva, abbiamo fatto cambiamenti tattici con giocatori giovani, ne arriveranno altri. Non possiamo vincere come la Juve stasera, abbiamo qualità diverse. Loro sono fortissimi in individualità, temperamento e organizzazione. Noi abbiamo altre caratteristiche. Rigore? Insigne è un rigorista, ha tirato allo stesso modo con il Psg. A Udine tirò Mertens perchè mancava Insigne, non è girata. Koulibaly attaccante? E’ una soluzione da finale di gara, eravamo già molto scoperti. Sono stati bravi tutti a schiacciare un tempo la Juve in area, di più non potevamo fare”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy