Ambrosini esalta Allegri: “E’ maturato dai tempi del mio Milan”

Ambrosini esalta Allegri: “E’ maturato dai tempi del mio Milan”

L’ex rossonero ha spiegato come sono cambiate le idee del tecnico nel corso del tempo

TORINO – Massimo Ambrosini usa parole al miele per Allegri. Il suo ex giocatore esalta il tecnico toscano a Sky, dove ha detto: “La Juventus a differenza delle altre ha veramente tante armi, in panchina ha Pjanic, Pjaca e Cuadrado che possono fare più ruoli, ha Mandzukic e Dybala che possono fare più ruoli. Cuadrado e Dybala nel secondo tempo facevano le due mezze punte dietro  Mandzukic e poi a Higuain, e lo hanno fatto con naturalezza. La Juve è superiore al Milan di Allegri nel quale giocavo io. Noi avevamo tanti giocatori ma lo schema era quello, qualche volta c’era Ronaldinho che faceva la mezza punta. Dal punto di vista dell’elasticità tattica Allegri si è sviluppato strada facendo. Anche la mentalità, l’apertura, la voglia di sperimentare. Anche quando era con noi aveva provato a fare la difesa a tre un paio di volte, ma era un’annata un po’ particolare. E’ segno che è giusto non ancorarsi ad un solo sistema di gioco”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy