Allegri: “Prestazione importante, ma difesa da migliorare. Ronaldo un leader”

Allegri: “Prestazione importante, ma difesa da migliorare. Ronaldo un leader”

Massimiliano Allegri nel post partita di Juventus-Cagliari

di redazionejuvenews

 

Allegri soddisfatto dei suoi, ma c’è qualcosa da rivedere

 

Massimiliano Allegri nel post partita di Juventus Cagliari, ai microfoni di DAZN dice: “Nel primo tempo dovevamo difendere meglio. abbiamo rischiato all’85’ ma bisogna allenarsi di più nella fase difensiva perchè così non va bene”. Su Bentancur dice: “Ottima partita sul piano di quantità e qualità. Sta crescendo e sta diventando un giocatore importante”. Sulla sostituzione di Douglas Costa: “Aveva l’inguine indolenzito ma con Cuadrado avevamo più profondità e sono contento di quello che ha fatto”.Alla domanda su Cristiano Ronaldo: “Anche a Madrid era un leader. Anche quando non fa gol, è essenziale. Ha dato una palla ottima a Cuadrado. E’ decisivo: o fa gol o passa palle decisive”.


 

Ai microfoni di Sky Allegri ha dichiarato su Pjanic, Matuidi, Chiellini e Bernardeschi: “Pjanic era stanco, ha sentito stanchezza al flessore. Matuidi era stanco. Oggi ci voleva maggior lucidità, bisogna lavorare perchè gare del genere capitano e bisogna non concedere. Chiellini e Bernardeschi sono recuperati, Mandzukic valuteremo la caviglia e Douglas Costa è uscito per un affaticamento. Mercoledì sarà una bella gara che deve darci la qualificazione”.Sulla classifica dice: “”Non credevo di fare 10 vittorie e un pari, non è mai semplice. L’Inter ha perso punti con Parma e Torino, li passano i campionati. Abbiamo vinto scontri diretti con Lazio e Napoli. Gli azzurri hanno fatto 91 punti e ci sarà da correre. Credo che le rivali ci saranno fino alla fine”. Sulla prossima sfida Milan-Juve invece: “”Non è mai semplice, loro hanno vinto alcune volte meritatamente e noi abbiamo vinto soffrendo ma facendo bene. Ora pensiamo al Manchester United”.

 

Allegri-Juve-Napoli
Allegri

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy