Marotta: “Higuain? Non esiste la perfezione. Tavecchio? Anteponiamo la riforma”

Marotta: “Higuain? Non esiste la perfezione. Tavecchio? Anteponiamo la riforma”

L’amministratore delegato ha rilasciato delle dichiarazioni nel pre partita di Juve-Samp

TORINO – Beppe Marotta è intervenuto a Premium Sport prima del match della Juventus contro la Sampdoria allo Stadium. L’amministratore delegato bianconero è partito dalla sconfitta di San Siro: “La rabbia non è per il torto, noi dobbiamo essere più forti anche di quelli. La rabbia è per aver perso una partita dominata, oggi bisogna tornare a vincere. Higuain? Credo che tutto è migliorabile, la perfezione non esiste. I continui cambi di formazioni sono legati ai tanti impegni del club e della nazionale, oltre agli infortuni. Questo comporta che Allegri non può mai contare su tutti, ma noi non abbiamo riserve, ma solo co-titolari, quindi chi scende in campo deve dimostrare attaccamento alla maglia. L’importante è vincere, se poi questo viene con il bel gioco meglio, ma adesso anche se questo non è spumeggiante bisogna considerare che i nostri avversari sono sempre agguerriti, perchè noi siamo la bestia da uccidere da cinque anni a questa parte. Tavecchio? Il presidente e il direttore generale hanno acquisito l’esperienza per ricorpire quel ruolo, direi che il messaggio prioritario di Agnelli era di anteporre la riforma alle persone. La riforma va portata avanti anche con Tavecchio, noi però abbiamo solo un voto. L’attacco di oggi? Mi sembra indelicato nei confronti di Allegri rivelarvelo.” E intanto occhio a quello che accade in campo – CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy