La Juventus e la maledizione Coppa Italia: chi segna, va via

La Juventus e la maledizione Coppa Italia: chi segna, va via

Dal 2015 ad oggi solo Chiellini è rimasto in bianconero dopo il gol decisivo

di redazionejuvenews

TORINO – La Coppa Italia per la Juventus potrebbe essere il secondo trofeo della stagione dopo la quasi certa vittoria dello Scudetto, ma alcuni tifosi scaramantici hanno un timore in merito al marcatore a causa di una curiosa coincidenza: chi segna, viene ceduto. Dal 2015 la Juventus ha partecipato a tre finali di Coppa Italia, con stasera quattro, uscendone sempre da vincitrice, tre anni fa contro la Lazio non bastarono i 90′ per decretare un vincitore e, dopo le reti di Radu e Chiellini (unica eccezione alla regola), ci pensò Alessandro Matri al 97′ a firmare il decisivo 2-1; un anno dopo fu il turno di Alvaro Morata proprio contro il Milan, mentre l’anno scorso, nuovamente nella gara con la Lazio, i mattatori furono Leonardo Bonucci e Dani Alves, andati poi rispettivamente ai rossoneri e al PSG. Molti tifosi sperano in un autogol, magari di Donnarumma, per decidere la gara di questa sera trasformando questa ‘maledizione’ in una fattore a proprio favore. Stando alle ultime voci di mercato i candidati maggiori per un gol decisivo sono Dybala e Mandzukic, entrambi verso una maglia da titolare stasera in Juve-Milan. Intanto Allegri può esultare per le ultimissime notizie di mercato: arrivano i regali dalla Spagna! >>>CONTINUA A LEGGERE

 

 

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

JUVE-MILAN: MOSSA A SORPRESA DI ALLEGRI

COPPA ITALIA: ECCO I VIP ATTESI

MERCATO: AFFARE JUVE-RAIOLA

SEGUICI SU: Facebook / Twitter / Instagram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy