La Juve d’Europa è in full-HD, allo Stadium bastano 30 minuti da applausi

La Juve d’Europa è in full-HD, allo Stadium bastano 30 minuti da applausi

I bianconeri stendono il Sassuolo con tre gol in meno di mezz’ora, l’errore di Buffon non pregiudica la partita che viene gestita alla perfezione nel secondo tempo dagli uomini di Allegri

TORINO – Doveva essere la giornata di Gonzalo Higuain e Miralem Pjanic, così è stato. Spettacolo puro quello visto per quasi mezz’ora allo Juventus Stadium contro un Sassuolo impotente davanti a cotanta supremazia. La Juve “europea”, quella dunque rinforzata dai grandi acquisti di quest’estate fa paura, giocando su ritmi insostenibili e sforna grande calcio dopo le prime due partite stagionali più solide che spettacolari.

VAI COL TANGO – La coppia in HD, i due tangueri, tutti volevano vedere l’esordio dal primo minuto di Gonzalo Higuain al fianco di Paulo Dybala. Bastano cinque minuti e i tifosi bianconeri sono accontentati, Pjanic apre il contropiede, la Joya crea e il Pipita spacca la porta con un diagonale perfetto. Il raddoppio è una perla, sponda di Khedira e ancora lui, mister 90 milioni, gira al volo con il destro sotto la traversa, chapeau! Dybala lo cerca, si veste da assistman e dimostra di valere quella numero 10 che la Juve vorrebbe mettergli sulle spalle.

MIRA, C’É MIRE – Rimandata la prima da regista, promosso a pieni voti l’esordio da mezzala sinistra. Pjanic era atteso da tutti davanti alla difesa, Allegri sceglie Lemina e permette a Mire di giocare più vicino all’area di rigore, il bosniaco risponde presente e illumina, dalla ripartenza dell’uno a zero al perfetto inserimento sul terzo gol. Si mangia il pallone dopo la traversa sul colpo di testa e anticipa il povero Dybala che questo pomeriggio, ma solo per oggi, ha capito che non deve essere lui il protagonista. Consigli gli ruba la scena nella ripresa negandogli la doppietta dopo l’ennesimo inserimento perfetto, dove forse ci poteva anche stare un rigore..

ACCADEMIA – Quarantacinque minuti di accademia, tra Consigli che salva il quarto gol e Allegri che si infuria per il rischio di 3-2 nel finale. Prima Pjanic, poi Lichtsteiner si divorano la possibilità di archiviare ufficialmente la partita, Dybala regala spettacolo e Max fa riposare Higuain e Khedira. Di Francesco prova a cambiare, Ricci effettivamente ravviva il Sassuolo e nel finale è Lichtsteiner a sostituire Buffon sul tiro a porta vuota di Politano per evitare la furia di Allegri. Ma a vincere è lo spettacolo, o meglio il full HD. Le pagelle: CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy