JUVE-CARPI/ Primo gol di Hernanes, Zaza la chiude, i bianconeri non fanno sconti

JUVE-CARPI/ Primo gol di Hernanes, Zaza la chiude, i bianconeri non fanno sconti

La squadra di Allegri vince contro gli emiliani per 2-0

 

TORINO – Non una grande partita della Juventus, che però riesce a portare a casa l’ennesima vittoria di questa fantastica stagione. La partita la sblocca Hernanes con il suo primo gol con la maglia bianconera. Nel secondo tempo invece è Zaza, subentrato a Morata, a chiudere la partita con uno stacco di testa impetuoso.

 

 

PRIMO GOL DI HERNANES – La Juventus è aggressiva fin da subito. La prima occasione importante capita sui piedi di Pogba dopo 6 minuti. Bonucci con un lancio lungo lo serve davanti alla porta, il francese colpisce al volo ma il tiro è lento e Belec respinge in calcio d’angolo. Al quattordicesimo minuto Alex Sandro pesca benissimo in area Morata che con un ottimo movimento si libera del difensore. Lo spagnolo colpisce di testa ma la palla finisce fuori di pochissimo. Dopo venti minuti però è il Carpi a rendersi pericoloso con Verdi, che con un tiro in diagonale dentro l’area di rigore trova la pronta risposta del solito Buffon, che respinge con il piede sul fondo. I bianconeri reagiscono subito con Pogba. Il centrocampista tira da venti metri, la palla è indirizzata verso la porta ma prende in pieno Gagliolo. Anche Rugani prova a gonfiare la rete staccando di testa da una punizione di Cuadrado. La palla finisce alta sopra la traversa. La Juventus spinge e al quarantaduesimo trova il vantaggio con Hernanes, che segna il suo primo gol con la maglia bianconera. Servito da Pogba al limite dell’area di rigore tira sul primo palo. Il tiro non è forte ma è molto angolato e Belec non riesce ad arrivarci.

ENTRA ZAZA E LA CHIUDE – Secondo tempo poco divertente. La Juventus non fa niente per chiudere la partita e il Carpi non riesce ad attaccare con intensità la squadra di Massimiliano Allegri. In mezz’ora non accade quasi nulla. All’ottantesimo Zaza, entrato nel secondo tempo al posto di Morata, chiude la partita con un ottimo stacco di testa. Pogba crossa dalla fascia destra e pesca benissimo l’attaccante che batte Belec. Tutte le volte che entra il giocatore è decisivo, basti ricordare l’importantissimo gol contro il Napoli che ha portato la Juve al primo posto in classifica. Dopo il gol i bianconeri gestiscono il doppio vantaggio con assoluta tranquillità

Marotta a fine partita parla di mercato: CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy