Juve-Sassuolo, Marotta: “Berardi grande talento, ne riparleremo. Paratici? Non si muove”

Juve-Sassuolo, Marotta: “Berardi grande talento, ne riparleremo. Paratici? Non si muove”

L’Amministratore delegato ha parlato prima della sfida con il Sassuolo

TORINO – Intervenuto ai microfoni di Premium Sport l’Amministratore Delegato della Juventus Beppe Marotta ha parlato prima della sfida con il Sassuolo: “Dobbiamo pensare a gestire una rosa importante, fatta di tanta concorrenza all’interno del gruppo e soprattutto di tanti impegni nell’arco di una stagione. Rinnovi? La posizione contrattuale della rosa è in sintonia con i nostri programmi e con i regolamenti contrattuali, magari qualche giocatore potrebbe meritare un ritocco per le prestazioni dell’ultimo periodo, ma non c’è preoccupazione visto che tutti vogliono rimanere a lungo alla Juve. Più che turnover si parla di tour de force, sette partite in 20 giorni rappresentano un dispendio energetico importante e speriamo di non patire troppi infortuni. L’undici che scenderà in campo sarà sempre competitivo indipendentemente da tutto questo. Paratici? Mi fa piacere che sia corteggiato, significa che ho un collaboratore di grande qualità ma rimarrà con noi, non c’è problema. Per Berardi c’era un accordo morale con il Sassuolo, ma non si tratta di una prelazione scritta. E’ una cosa di cui si riparlerà, ma sottolineo che il giocatore è interamente di proprietà del Sassuolo e saranno loro a decidere il suo futuro. Se ne riparlerà? Certamente, è uno dei talenti più importanti del calcio italiano, non potrà essere altrimenti.” E intanto il futuro è già scritto: CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy