Inter-Juve, Marotta: “Bentancur si fa a giugno. Il derby d’Italia va onorato”

Inter-Juve, Marotta: “Bentancur si fa a giugno. Il derby d’Italia va onorato”

L’Amministratore delegato dei bianconeri ha parlato prima del derby d’Italia

TORINO – Intervenuto ai microfoni di Premium Sport l’Amministratore Delegato della Juventus Beppe Marotta ha parlato dallo Stadio San Siro prima del derby d’Italia: “E’ certamente una partita molto importante da cui ci aspettiamo una lettura significativa, come sempre contro di noi gli avversari giocano al massimo e per questo ci aspettiamo un Inter diversa rispetto a giovedì. Bentancur? Monitoriamo molti giovani tra cui l’uruguaiano, posso dire che faremo valere quasi con certezza il diritto ottenuto con l’operazione Tevez, sarà un’operazione per la prossima stagione. La Juve è abituata a subire certe critiche, ciò che si è detto dopo il Siviglia non ha pesato, Allegri ha tratto buone indicazioni e le esternazioni di Bonucci sono sentite, giusto che le abbia fatte e vanno rispettate, ma la Juve deve abituarsi a ogni tipo di scenario perché l’obiettivo è partecipare alle competizioni per vincerle. Isco? Faccio tesoro di ogni suggerimento, la nostra rosa è completa per tutti i nostri traguardi, ci vuole ancora tempo per far inserire tutti i nuovi, il lavoro di Allegri procede al meglio e la rosa della Juve ha alzato il livello qualitativo, poi chi gioca lo decide l’allenatore. Dobbiamo ottenere il massimo, siamo carichi per l’avversario che abbiamo di fronte, è il derby d’Italia e va onorato” E intanto non basta mai la scaramanzia: CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy