Inter-Juve, Allegri: “Sconfitta che deve bruciare, ma può far bene. Ci è mancata cattiveria”

Inter-Juve, Allegri: “Sconfitta che deve bruciare, ma può far bene. Ci è mancata cattiveria”

L’allenatore bianconero ha parlato dopo il derby d’Italia perso contro i nerazzurri

TORINO – Intervenuto ai microfoni di Premium Sport l’allenatore della Juve Massimiliano Allegri ha parlato dopo il derby d’Italia perso per 2-1: “Prima di tutto bisogna vedere le cose positive, questa sconfitta può farci bene perché dopo esser andati in vantaggio non si può prender gol così, siamo stati molli. Per quanto riguarda il gioco abbiamo sbagliato troppo, sia tecnicamente che in fase di impostazione, perdendo troppi palloni e permettendo all’Inter di ripartire in contropiede. Regista cercasi? Pjanic ha fatto la sua partita, non è lui il problema di oggi. Volevo una squadra più tecnica e Lemina aveva bisogno di rifiatare, oggi non abbiamo reso al meglio e dovremo lavorare su questo. Bisogna convivere con le aspettative, tutti dicono che siamo di un altro pianeta e che vinceremo tutte le partite. Ci vuole cattiveria per vincere, la Juve non può prendere gol così, non si può essere così blandi contro una squadra come l’Inter. Higuain? Ho scelto Mandzukic perché pensavo fosse la formazione migliore, magari la prossima mi chiederete perché non gioca Mandzukic. Analizzando la partita abbiamo sbagliato tecnicamente, avere avuto 12 punti dopo queste quattro partite contro quattro grandi squadre sarebbe stato importante. Oggi era una partita sporca da portare a casa, non l’abbiamo fatto e su questo dovremo migliorare, questa sconfitta ci deve bruciare. Calci piazzati? Mercoledì abbiamo lavorato molto bene, oggi si sentiva che sarebbe potuto arrivare il gol in qualsiasi momento e così è stato. A livello di condizione non stiamo tutti al 100%, siamo stati bravi a vincere le prime tre partite ma oggi è mancata la cattiveria, fondamentale per portare a casa certi risultati. ”

E intanto Marotta annuncia il primo acquisto del 2017: CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy