Genoa-Juve, Juric: “Vogliamo lo stesso atteggiamento anche in trasferta, possiamo ancora crescere”

Genoa-Juve, Juric: “Vogliamo lo stesso atteggiamento anche in trasferta, possiamo ancora crescere”

L’allenatore del Grifone ha parlato dopo la strepitosa vittoria sui bianconeri

TORINO – Intervenuto ai microfoni di Premium Sport l’allenatore del Genoa Ivan Juric ha parlato dopo la clamorosa vittoria contro la Juventus: “Pavoletti è molto forte, Simeone è diverso e comunque Leonardo ci manca. Giovanni non va stimolato, è uno che ha una voglia clamorosa e ogni tanto fa queste prestazioni, lui non va seguito si allena alla grande e oggi lo ha dimostrato. Non è la prima volta che facciamo una grande prestazione, abbiamo sbagliato due partite a Bergamo e a Roma, meritavamo qualche punto in più ma oggi siamo stati molto cattivi e cinici davanti la porta, questo ha fatto la differenza. Cerchiamo di avere lo stesso atteggiamento sia in casa che fuori, le due vittorie in trasferta comunque non sono male in questo inizio di stagione. A Roma abbiamo corso molto a vuoto, ci è servito per fare esperienza e abbiamo potuto preparare ancora meglio la partita di oggi. Abbiamo giocatori come Ocampos, Simeone e Ninkovic che ancora non interpretano al meglio le situazioni, ogni tanto perdiamo il concetto di gioco, abbiamo grande margine di miglioramento, dobbiamo mantenere la concentrazione anche quando non si gioca al meglio, su questo dobbiamo crescere. Noi come ogni anno vogliamo salvarci bene, cercare di far crescere i giovani e giocare un bel calcio, poi la classifica si vedrà. Non penso al mercato, mi dispiace dell’infortunio di Pavoletti, è il nostro top player e ci manca il nostro punto di riferimento, se levi un giocatore così importante a qualsiasi squadra le altre vanno in difficoltà”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy