Empoli-Juve, Hernanes: “Sto bene, ora mi sento un regista. Felice di essere rimasto”

Empoli-Juve, Hernanes: “Sto bene, ora mi sento un regista. Felice di essere rimasto”

Il profeta ha parlato dopo la vittoria del Castellani

TORINO – Intervenuto ai microfoni di Sky Sport Hernanes ha parlato dopo la vittoria contro l’Empoli ottenuta questo pomeriggio al Castellani: “Abbiamo fatto un bel primo tempo, giocando tecnicamente bene creando occasioni da gol, che però non abbiamo concretizzato. Nella ripresa l’abbiamo sbloccata e siamo stati bravi, il mister dice sempre che le gare durano oltre 90 minuti. Per questo dobbiamo rimanere freddi e lucidi per tutta la partita, con la consapevolezza di essere forti. Mi sono adattato al ruolo di regista, mi sono allenato molto per questo e ho imparato anche lo scorso anno giocando, ho trovato i meccanismi e li ho in testa. So cosa devo fare, davanti abbiamo giocatori letali e bisogna fare il giusto, senza strafare. Allegri? Mi ha aiutato tanto, ma non solo lui. Alla fine sono felicissimo di essere rimasto qui. Ringrazio il cielo, voglio ambire al massimo e solo qui si può fare ciò”. Le pagelle: CONTINUA A LEGGERE

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy