Empoli-Juve, Allegri: “Oggi vittoria e bel gioco. Siamo sulla strada giusta”

Empoli-Juve, Allegri: “Oggi vittoria e bel gioco. Siamo sulla strada giusta”

L’allenatore bianconero ha parlato dopo la vittoria per 3-0 al Castellani

TORINO – Dopo la vittoria per 3-0 dello Stadio Castellani ha parlato l’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri ai microfoni di Premium Sport: “Complimenti ai ragazzi, oggi non era facile con questo caldo e con questo campo dove non si stava in piedi. Nel primo tempo eravamo un po’ scollati, abbiamo subito qualche ripartenza tre contro tre perché facevamo fatica ad accompagnare la manovra ma nella ripresa siamo cresciuti molto. C’è da fare i complimenti ai ragazzi per quello che stanno facendo, oggi abbiamo fatto molto bene anche a livello di gioco. Higuain e Dybala? Fa ancora troppo caldo per stare vicini, vedremo se si avvicineranno in inverno (ride ndr). La maturità con cui abbiamo gestito dopo lo 0-3 mi è piaciuta molto, si può ancora migliorare nel cercare con maggiore insistenza il possesso, ma per adesso va bene così. Mi piace come stiamo lavorando durante la settimana e come siamo migliorati a livello di gioco in queste ultime partite, ciò che voglio vedere è una migliore gestione dei ritmi nell’arco della partita, se non si cambia ritmo si rischia che gli avversari si abituino al nostro modo di giocare, nel primo tempo non abbiamo mai accompagnato l’azione. Abbiamo bisogno di più palleggio anche per permettere ai nostri interni di accompagnare gli attaccanti, sia Khedira che Pjanic hanno bisogno di arrivare con la manovra. Tridente con Pjaca? L’importante è crescere e migliorare, Marko sta crescendo e quando sarà il tempo giusto si vedrà anche questa soluzione. Pjanic oggi ha fatto una buona partita a livello mentale, ha sbagliato poco o niente e sta crescendo come responsabilità, ha aperto il gioco e ha servito palle importanti. Sta crescendo. Higuain o Ibra? Ve lo dico a fine campionato, per me il calcio non è come la playstation e come in ogni ambito della vita ci sono le categorie, sono regole di vita. Nelle ultime partite la squadra sta capendo che siamo sulla strada giusta, dopo questi 40 giorni abbiamo lavorato bene e dobbiamo continuare a ottenere i risultati.” Le pagelle: CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy