Chievo-Juventus 0-2, bianconeri primi in classifica

Chievo-Juventus 0-2, bianconeri primi in classifica

Al Bentegodi finisce 2-0 grazie alle reti di Khedira e Higuain. Il Chievo in nove non riesce nell’impresa, espulsi Bastien e Cacciatore. La Juventus passa e diventa prima in classifica in attesa del Napoli.

di redazionejuvenews

TORINO – Al Bentegodi va in scena il secondo anticipo della ventiduesima giornata di serie A, la gara tra Chievo e Juventus. I bianconeri senza Dybala, Cuadrado, Marchisio e Alex Sandro,  puntano la vetta in attesa del Napoli. Allegri preferisce Sturaro ad un acciaccato Matuidi, dall’inizio anche De Sciglio e Costa ai danni di Lichtsteiner e Bernardeschi. Nei padroni di casa ancora assente Inglese, in attacco si affidano al solo Pucciarelli, appoggiato da Birsa. Maran opta per un difensivo 532 per evitare goleade.

PRIMO TEMPO

La partita inizia, senza sorprese, con la Juventus con il pallino del gioco e i clivensi chiusi a difendere e pronti a partire in contropiede sfruttando la velocità di Pucciarelli. Al 25′ occasione per Pjanic su una punizione al limite dell’area, ma il destro si infrange sulla barriera. Partita a ritmi molto bassi, nessuna occasione pericolosa da entrambi i lati. Al 40′ colpo di scena: Bastien, già ammonito due minuti prima, trattiene Asamoah sulla linea di metà campo guadagnandosi il secondo giallo lasciando il Chievo in 10 contro undici per tutta la ripresa.

SECONDO TEMPO

Il secondo tempo si apre con un cambio nelle fila dei padroni casa: dentro De Paoli per Pucciarelli, Maran passa ad un 531. La Juventus entra con la giusta mentalità, dopo 90 secondi Higuain pescato da Pjanic prova il destro ma Dainelli interviene sul più bello. Al 60′ Cacciatore si rende protagonista: prima è pericoloso con un colpo di testa bloccato da Szczesny, sul cambio di fronte è invitato dall’arbitro ad andare fuori dal campo per ricevere cure, il 29 del Chievo dice qualcosa che il direttore di gara non gradisce e viene espulso! Chievo in 9 per trenta minuti.
La Juventus sfrutta subito il doppio vantaggio numerico e passa in vantaggio: Bernardeschi scappa sulla fascia destra e serve un assist a Khedira che con un destro violentissimo batte Sorrentino. La partita non cambia ritmi, bianconeri sempre a gestire il vantaggio e Chievo pronto a ripartire. Al 75′ Birsa imbuca Radovanovic con un lungo lancio, Szczesny non si fa sorprendere e esce tempestivamente. A tre minuti dalla fine, Douglas Costa mette in mezzo un gran cross sul quale si piomba Higuain che ritorna al gol dopo 6 gare. La Juventus passa al Bentegodi e diventa prima in classifica in attesa del Napoli.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy