SCELTA – Zaza o Llorente – 5 pro (+1) per Allegri

SCELTA – Zaza o Llorente – 5 pro (+1) per Allegri

allegri juventus pro

Voci di mercato, intrecci, il parco attaccanti della Juventus è una hall di chi parte e viene. Arriva Cuadrado, è già arrivato Mandzukic, questa casa non è un albergo, no, è solo una hall. Il gioco bianconero dovrebbe cambiare, nelle idee di Allegri, nel frattempo incassa la prima sconfitta in campionato dopo le vacanze, in casa per di più, in quello Juventus Stadium per mesi e mesi immacolato, senza l’onta di una sconfitta. Valigia in mano, con l’arrivo di Mandzukic uno tra Zaza e Llorente dovrebbe lasciare Torino. L’ex Sassuolo ha forti richieste in Inghilterra, Londra di fede West Ham, le voci su Llorente lo vogliono in Spagna, Benitez è in pressing su Perez, e addirittura al Marsiglia orfano di Bielsa.

ZAZA – 3 pro per Simone Zaza, il fronte italiota lo vuole tenere, ecco 3 pro per l’ex attaccante del Sassuolo:

1) E’ italiano, nel giro della Nazionale, Conte (le vedove di Conte sono già in lacrime, Allegri, non turbarle!), lo considera il 9 del futuro.

2)  Segna gol grandiosi, principalmente contro grandi squadre: Juventus (come i tifosi bianconeri ricorderanno), Roma (doppietta, guarda caso), Milan, solo nella scorsa stagione.

3) Ha dalla sua l’età anagrafica: 1991, recita la sua carta d’identità.

LLORENTE – Il centravanti di Pamplona merita una conferma? 3 pro che potrebbe considerare Allegri nella scelta di tenere lo spagnolo:

1) Fernando Llorente garantisce esperienza: ha già giocato in Champions ed in Europa, al contrario di Zaza conosce perfettamente il palcoscenico europeo.

2) Fa gola a molti perché, al di là di un’annata storta, si è sempre dimostrato punta in grado di segnare tanto, lavorare per la squadra e battersi per i compagni.

3) Lo vuole il Real Madrid, mister, sicuro di doverlo cedere?
(Nella hall, intanto, i 2 aspettano…)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy