Zambrotta a tutto campo tra Juve e nazionale “La mia Juve? la più forte. E all’Italia dico…”

Zambrotta a tutto campo tra Juve e nazionale “La mia Juve? la più forte. E all’Italia dico…”

L’ex giocatore di Juve e Milan ha parlato a margine della partita della pace, soffermandosi sulla Juventus, ma anche su Napoli e Italia

Zambrotta
TORINO – Dopo il caso Maradona-Icardi, anche Gianluca Zambrotta, campione del mondo e grande ex della Juve, ha parlato a margine della partita della pace, anche se questa volta le sue parole non daranno adito a nessuna querelle a distanza. Ecco le sue parole, che riguardano soprattutto il confronto tra la sua Juve e quella attuale: “Questa Juventus è più forte della mia? Senza dubbio è una squadra di campioni, ma la Juve più forte che ricordo aveva giocatori del calibro di Buffon, Thuram, Cannavaro, Viera, Emerson, Nedved, Trezeguet, Ibrahimovic, c’erano giocatori importanti. E’ anche vero che 15 anni fa la rosa delle squadre che aspiravano a vincere lo scudetto erano differenti. Negli ultimi anni il livello di qualità della serie A è calato parecchio, ragion per cui i bianconeri stanno dominando anche più della mia vecchia Juve. Quest’anno? Credo che solo la Roma e il Napoli possano dare fastidio alla Juventus».
L’ex Juve passa poi a parlare del Napoli :”L’infortunio di Milik è una batosta, perché stava facendo veramente bene, ma non scordiamoci che dietro c’è Gabbiadini che scalpita. Nonostante questo ripeto, è una perdita molto importante per il Napoli. E’ una squadra che comunque mi piace molto, è molto organizzata, Sarri è uno degli allenatori più bravi in Serie A, il più preparato, e reputo il Napoli la squadra che insieme alla Roma può dare fastidio alla Juve». 
Capitolo nazionale: “L’Italia nei gironi si è sempre qualificata, ma mai con tranquillità; anche noi faticavamo nelle qualificazioni ai Mondiali con squadre come la Macedonia,  fa parte del gioco, ma i risultati si vedono alla fine e al 99% dei casi l’Italia si è sempre qualificata. Ovviamente tocchiamo ferro…”. Intanto lo United prepara lo sgarbo – CONTINUA A LEGGERE
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy