VINOVO – Avanti col 3-5-2 con la Roma: in panca Cuadrado, rientra Morata

VINOVO – Avanti col 3-5-2 con la Roma: in panca Cuadrado, rientra Morata

Stesso modulo del ko con l’Udinese, ma con Pogba in regia al posto di Padoin: ad aiutarlo Sturaro e Pereyra, sulle fasce Evrà e Lichtsteiner. Anche Alex Sandro parte da fuori, come Dybala: davanti Mandzukic e lo spagnolo

assalto

VINOVO – L’ultimo saluto a Llorente, poi testa alla Roma. Allegri non può ammettere distrazioni da mercato, domenica c’è subito lo scontro Scudetto con la Roma. Imperativo riversare tutta la rabbia della prima sconfitta sugli acerrimi rivali giallorossi. Padoin non ha funzionato in regia, il 3-5-2 invece sì. Almeno a livello di gioco e di occasioni create. Per questo avanti con lo stesso modulo, ma col fenomeno Paul a far girare la manovra. Sa far tutto, Pogba, ma dovranno aiutarlo Sturaro e Pereyra, lavorare a perdifiato ai suoi fianchi. Sulle fasce Evrà e Lichtsteiner, i nuovi Alex Sandro e Cuadrado si accomoderanno in panchina: hanno ancora bisogno di entrare nei meccanismi bianconeri a Vinovo.

DIFESA E ATTACCO – In difesa non si toccano Barzagli, Bonucci e Chiellini, tra l’altro i migliori persino nello sfortunato esordio. Prime indicazioni dalla seduta di oggi pomeriggio, Dybala finirà di nuovo in panchina, con buona pace di “papà” Zamparini: spazio al rientrante (superato il problema al polpaccio) Morata con Mandzukic lì davanti. Nel pomeriggioallenamento completamente diverso rispetto alla mattinata. Bianconeri in campo alle 17.00: riscaldamento blando, poi tanto pallone, tecnica, scambi e conclusioni nelle porte piccole. Allegri punta tutto sul possesso palla, continua a insistere sui movimenti. La Juve domenica dovrà tornare big. Come il match.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy