Tommasi: “Aver giocato a pallone viene interpretato come un difetto”

Tommasi: “Aver giocato a pallone viene interpretato come un difetto”

Il candidato Presidente ha parlato a Radio Onda Libera

di redazionejuvenews
Notizie Juve, le parole di Tommasi.

TORINO – Con Damiano Tommasi presidente della Figc “si tornerà a parlare di calcio in Federazione con un progetto a medio-lungo termine intervenendo in tutti i settori”: così lo stesso  Damiano Tommasi, uno dei tre candidati alla presidenza Figc, ha parlato ai microfoni di Radio Onda Libera. “Nessuno dice che sono incapace ma l’handicap diventa quello di aver giocato fino alla Nazionale. Viene interpretato come un difetto. Con me si tornerà a parlare di calcio in Federazione con un progetto a medio-lungo termine intervenendo in tutti i settori. Qusto e’ sicuramente un ruolo di grande responsabilità e sceglie il commissario tecnico della Nazionale. Non deve essere vincolato e agire per trovare soluzioni. Sibilia è stato vicepresidente vicario di Tavecchio e Gravina ha fatto soprattutto opposizione. Siamo di fronte a candidature diverse dalla mia. A me piace pensare alla riorganizzazione generale del calcio. Spero che dopo il 29 gennaio si parli di calcio”.

Juvenews.eu

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy