Il derby di Coppa Italia senza commento

Il derby di Coppa Italia senza commento

I giornalisti annunciano lo sciopero in seguito alla mancata assegnazione dei mondiali

3 commenti

TORINO – Il 22 dicembre è arrivata l’ufficialità dell’assegnazione dei diritti del Mondiali 2018 a Mediaset, che saranno trasmessi in chiaro  e non in maniera pubblica come il palinsesto nazionale usava fare. La notizia non è stata presa bene dai giornalisti che hanno annunciato il loro sdegno decidendo di scioperare. Quest’ultimo è stato fissato per il 3 gennaio, giorno in cui è prevista la gara di Coppa Italia tra Juventus e Torino, il rischio è quello di assistere al match senza commento.
Ecco il comunicato:

USIGRai (Unione Sindacale Giornalisti Rai) e CdR Raisport esprimono sconcerto per la mancata assegnazione dei diritti in chiaro dei Mondiali in Russia. Un fatto gravissimo e inaccettabile sia a livello di immagine e sia nei confronti di tutti i cittadini: per questo motivo tutti i giornalisti di Raisport sono in stato di agitazione e pronti allo sciopero.
Il quadro è particolarmente confuso in tema di diritti sportivi e l’annunciato taglio di budget segna un ulteriore impoverimento nello sviluppo della Testata. La prossima chiusura di Raisport 2, a fronte degli spazi di palinsesto persi sulle reti generaliste, è da considerarsi inaccettabile”.

 

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. passarellaroberto - 2 mesi fa

    Accidenti che tempismo. Fare lo sciopero ieri sera con la lazio, pareva brutto? branco di faziosi parassiti prezzolati

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. nasino7_154 - 2 mesi fa

    26/12: Lazio-Fiorentina
    27/12: Milan-Inter
    2/1: Napoli-Atalanta
    3/1: Juventus-Torino

    Loro quando fanno la protesta ?? Quando gioca la juve , ma non era meglio farla dal 26/12 al 3-1-18 ??

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. guiv_273 - 2 mesi fa

    Sinceramente, considerando il sentimento di claustrofobia che ha il telespettatore ascoltando le radiocronache in video con torrenti di parole senza sosta, non è una grave perdita, anzi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy