Schiaffi e urla: ecco cosa è successo nello spogliatoio nell’intervallo a Cardiff

Schiaffi e urla: ecco cosa è successo nello spogliatoio nell’intervallo a Cardiff

La Stampa riporta retroscena su quanto accaduto durante l’intervallo della finale

2 commenti

di Cristiano Passa

TORINO – A quasi un mese di distanza dalla finale persa a Cardiff per 4-1 contro il Real Madrid, continuano ad emergere retroscena su quanto accaduto nello spogliatoio bianconero durante l’intervallo: la Juventus è rientrata in campo nella ripresa spossata e senza piglio, subendo così il gioco del Real che l’ha punita per 3 volte. Da tempo si parlava quindi di qualcosa che fosse successo all’interno dello spogliatoio, con gli stessi addetti ai lavori che hanno sempre minimizzato e smentito, come fatto da Beppe Marotta la scorsa settimana che ha dichiarato: “Io c’ero, e si è trattato solo di qualche discussione tattica”.

Oggi il quotidiano La Stampa riporta indiscrezioni su quanto successo: il primo caso che sarebbe spuntato è quello tra Dybala e Bonucci: l’argentino, ammonito dopo 12 minuti di gioco, è stato condizionato per tutta la partita, non riuscendo più, di fatto, a toccare un pallone. La morbidezza nei contrasti e il “tirare indietro” la gamba, devono aver fatto infuriare Leonardo Bonucci, che negli spogliatoi avrebbe fatto notare tutte queste cose alla Joya. Si parla anche di uno schiaffo dato dal difensore all’attaccante, ma queste sono voci che possono confermare solo i presenti.

Bonucci sarebbe poi stato protagonista di un altro battibecco, quello con il compagno di reparto Barzagli. Il difensore avrebbe fatto notare che Marcelo, sulla fascia di competenza di Barzagli, stava facendo ciò che voleva: piccata e pronta la risposta del compagno di reparto che avrebbe sottolineato come, qualora Bonucci avesse messo il piede sul rasoterra di Ronaldo, la Juve non avrebbe subito l’uno a zero.

Juvenews.eu

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. georgecap - 3 mesi fa

    Se davvero Bonucci ha schiaffeggiato Dybala, è da mandare via subito, senza se e senza ma, anche perché non è che Bonucci sia esente da responsabilità per i gol beccati.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. cimirillo - 3 mesi fa

    hanno giocato in otto e mezzo (senza Dybala, Higuain e 1/2 Kedhira). Bonucci ha ragione però era l’allenatore a dover intervenire.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy