Sarri: “Higuain è un fenomeno. Quando gli lasci palle del genere è morte certa”

Sarri: “Higuain è un fenomeno. Quando gli lasci palle del genere è morte certa”

Uno scoraggiato e deluso Maurizio Sarri ha analizzato la partita di stasera ai microfoni di Mediaset Premium

Sarri

TORINO – A margine della sconfitta contro i bianconeri, uno scoraggiato e deluso Maurizio Sarri ha analizzato la partita di stasera ai microfoni di Mediaset Premium: “Abbiamo fatto abbastanza bene in tutta la partita a livello di prestazione non meritavamo di uscire sconfitti, abbiamo fatto una buona prestazione, in questo momento qualche errore lo mettiamo sempre dentro, con questi giocatori e’ pericolosissimo, i ragazzi non meritavano la sconfitta.”

Insigne? Quando esce deve stare zitto, non stava benissimo, e’ entrato Giaccherini e stop.

Figlio arrabbiato? Quando sei arrabbiato con un figlio resta sempre un figlio,m continuò a volergli bene, Higuain ha fatto una correttezza unica, il passaggio alla Juventus mi ha fatto male, mi dispiace il passaggio alla Juve, tra dieci anni ci sentiremo ancora, il gol alla Juventus e’ il suo lavoro. Lui è un fenomeno, quando lasci una palla del genere sui piedi di Higuain è morte certa. Lui ha fatto quello che doveva fare…

Mancano due centravanti e poco peso, che si può fare di più? A differenza di altre volte quando abbiamo perso il baricentro abbiamo cercato di riprenderlo, eravamo oltre che leggeri un po’ stanchi, le assenze degli ultimi giorni abbiamo sovraccaricato qualche giocatore, può aver inciso, mi dispiace il secondo gol, abbiamo commesso errori, il primo e’ un infortunio. Sono soddisfatto dei ragazzi, abbiamo cercato di reagire.

Classifica? Il Napoli ha lottato per le prime posizioni, cerchiamo di essere competitiva per il massimo livello, abbiamo preso giovani, la società ha deciso di crearsi un futuro dopo la vendita di Higuain, il percorso e’ lungo, la squadra sta facendo anche bene, se qualcuno ci paragona alla Juventus non ci interessa, sappiamo il nostro compito.

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy