Questore firma Daspo per 13 tifosi Lazio

Questore firma Daspo per 13 tifosi Lazio

La decisione in seguito agli adesivi in curva sud

TORINO – Il questore di Roma, Guido Marino, ha firmato i primi 13 provvedimenti di Daspo per la vicenda degli adesivi antisemiti allo stadio Olimpico. Undici provvedimenti saranno per 5 anni, uno di 5 anni con l’obbligo di firma, in quanto a carico di una persona che aveva già scontato un precedente Daspo e uno per 8 anni con obbligo di firma, in quanto riferito a un 46enne ultrà laziale che, già in passato, aveva scontato 3 distinti periodi di Daspo. Tra i destinatari dei provvedimenti, risultano 6 persone appartenenti al gruppo ultrà degli Irriducibili. Gli altri provvedimenti di 5 anni sono a carico di persone senza precedenti penali e di età tra i 17 ed i 30 anni. Intanto sono 20 i tifosi laziali identificati per gli adesivi antisemiti trovati all’Olimpico e per 13 di loro è stata già inoltrata informativa di reato, “per aver commesso atti di discriminazione razziale mediante l’affissione di materiale antisemita, offensivo per il contenuto ed in grado di incitare all’odio razziale”.

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy