PORTIERE – La Juve pensa al dopo-Buffon: c’è Dragowski

PORTIERE – La Juve pensa al dopo-Buffon: c’è Dragowski

L’estremo difensore gioca a Bialystok in Polonia e nella Ekstraklasa veste la maglia giallorossa dello Jagiellonia. E’ un classe 1997 in scadenza, ma starebbe firmando il rinnovo

Commenta per primo!
Il portiere polacco in tuffo

TORINO – Gli anni passano per tutti, anche per i numero uno. A Vinovo, dunque, si pensa al dopo-Buffon, a chi possa sopportare quest’eredità pensante. Marotta e Paratici si devo per forza muovere con largo anticipo. E in questo momento gli occhi sono tutti puntati su Bartlomiej Dragowski, estremo difensore che gioca a Bialystok in Polonia e nella Ekstraklasa veste la maglia giallorossa dello Jagiellonia. La Juventus però per Dragowski non avrà vita facile perché la concorrenza è alta: si pensa che anche il Chelsea, il Benfica e pure l’Atletico Madrid si possano fare avanti per lui. Insomma c’è mezza Europa in fila.

BABY D’ORO – Dragowski è un classe 1997,  supera il metro e novanta, e nonostante la giovane età è già titolare dello Jaga, avendo giocato le quattro gare dei turni di qualificazione in Europa League e pure le prime quattro del campionato polacco. La Juve conosce già le qualità del portiere dei giallorossi, ma deve sbrigarsi se vuole prendere Bartolomiej: è in scadenza nel prossimo mese di giugno, ma secondo Laczy nas pilka potrebbe firmare un rinnovo di cinque anni. Marotta e Paratici vorrebbero convincerlo a non mettere nero su bianco. Sarebbe un altro colpo pazzesco a parametro zero. Ricordate Pogba?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy