Pogba, ritorno a Torino in gran stile: regali e sorrisi a Vinovo

Pogba, ritorno a Torino in gran stile: regali e sorrisi a Vinovo

Il centrocampista è tornato a far visita a compagni e dirigenti

Paul Labile Pogba

TORINO – Dopo essere stato “rimproverato” scherzosamente dal compagno di nazionale e amico Evra di non aver nemmeno svuotato l’armadietto, Paul Pogba è tornato nel luogo che l’ha fatto diventare grande (oltre che il giocatore più pagato di sempre): Vinovo. Il centrocampista francese ha approfittato del venerdì libero concesso da Josè Mourinho, ed è tornato per salutare i vecchi amici, l’allenatore, l’intero staff e la dirigenza, ma non a mani vuote, dato che ad ognuno ha regalato un Rolex non certo economico. Insomma, i compagni saranno ancora arrabbiati con lui per aver cambiato maglia, ma almeno ogni volta che guarderanno l’ora  il ricordo gli sembrerà più dolce. Adesso tocca a Paul riscattare il deludente avvio di stagione e dimostrare che vale i soldi spesi dallo United, e siamo certi che da Torino avrà qualche supporter in più.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy