Panchina d’oro Allegri trionfa: “In bocca al lupo a tutti, a Sarri di meno”

Panchina d’oro Allegri trionfa: “In bocca al lupo a tutti, a Sarri di meno”

Il tecnico dei bianconeri ha vinto il premio

di redazionejuvenews

TORINO-La Panchina d’Oro è nelle mani di Max Allegri: il tecnico bianconero ha vinto l’edizione di quest’anno dell’ambito premio per allenatori.

19 voti per il tecnico della Juventus, 11 per Gasperini dell’Atalanta e soltanto 7 per Maurizio Sarri, esaltato dalla stampa e dai media ma che è salito soltanto sull’ultimo gradino del podio, un grande flop per l’azzurro mentre una grande gioia per Max Allegri.

Le parole di Allegri dopo la premiazione: “Voglio ringraziare i colleghi, grande soddisfazione. Un grazie anche alla Juventus, una società che mi aiuta molto dandomi una squadra sempre più competitiva. Faccio un grosso in bocca al lupo a tutti gli allenatori del nostro campionato, anche se di meno a Sarri per la lotta scudetto. Complimenti personali anche agli allenatori che hanno vinto all’estero.”

Le sue parole a Sky: “Il premio è arrivato grazie ai risultati, ora testa al Milan, che sta facendo bene. Vincere il settimo scudetto di fila sarebbe straordinario. Dobbiamo farci trovare pronti al Real ed alla finale di Coppa Italia. Il Milan? Gattuso ha dato ordine ed equilibrio e sta facendo ottimi risultati noi abbiamo un solo obiettivo vincere.”

Quindi ha parlato anche a Mediaset Premium: “Dybala? La mancata convocazione deve essere uno stimolo per il Mondiale, deve raggiungere questo obiettivo. Ha tutto, grandissime qualità e lo sta dimostrando ora alla Juve appena rientrato dal suo lungo stop. Io alla Juve anche il prossimo anno? Ho un contratto, sto bene qui e resto alla Juventus. Assolutamente.”

Panchina d’oro i vincitori delle altre leghe

La panchina d’Argento invece va a Leonardo Semplici, tecnico della Spal che ha superato Baroni del Benevento e Pecchia dell’Hellas Verona.

Per la Serie C invece il premio Panchina d’oro se lo è aggiudicato Stroppa, tecnico del Foggia, superando Filippo Inzaghi del Venezia, secondo, e Tesser della Cremonese terzo.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

SZCZESNY: “ECCO IL MIO SEGRETO”

ECCO IL SOSTITUTO DI ASAMOAH

SEGUICI SU: Facebook / Twitter / Instagram

Juvenews.eu

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy