N’Zonzi costa troppo: la Juve torna su Matuidi

N’Zonzi costa troppo: la Juve torna su Matuidi

Le pretese del Siviglia sono considerate troppo alte, si rivaluta la pista del francese

Steven-N'Zonzi

TORINO -Il braccio di ferro con il Siviglia sembra aver stancato Beppe Marotta, che avrebbe rotto gli indugi. Il club andaluso non avrebbe intenzione di muoversi dalla richiesta di 40 milioni per N’Zonzi, cifra che la Juventus non è intenzionata a spendere, nonostante l’apertura alla rateizzazione da parte del Siviglia.

Steven-N'Zonzi

 

Stando quindi a quanto riportano gli organi della stampa sportiva italiana, Marotta e Paratici starebbero vagliando altri profili, e sarebbero intenzionati a riprovarci per Blaise Matuidi, centrocampista del PSG inseguito a lungo l’estate scorsa: avviati i contatti con Mino Raiola, procuratore del francese, il PSG pare non si opporrebbe alla cessione. I dirigenti bianconeri, a questo punto, dovrebbero solo trovare l’accordo economico: il giocatore va in scadenza nel 2018, e l’operazione sarebbe molto meno onerosa di quella per N’Zonzi.

Oltre a Matuidi però, la Juventus valuta altri profili: piace sempre Emre Can del Liverpool, anche lui in scadenza il prossimo anno, e con un rinnovo offertogli dai Reds ma rifiutato.

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy