Morata: “Con Conte mi sento il numero uno”

Morata: “Con Conte mi sento il numero uno”

L’attaccante ha parlato a Four-Four-Two

TORINO – Alvaro Morata, ex attaccante della Juventus ora al Chelsea, ha parlato ai microfoni di Four-Four-Two raccontando la gioia di giocare per Antonio Conte: “Mi ha portato alla Juve, ma poi è andato via. Dentro di me ho sempre pensato che un giorno saremmo tornati a lavorare insieme – ha spiegato Morata -. Crede ciecamente in me e per me questo è molto importante, sono venuto al Chelsea proprio perché volevo lavorare con il mister e ripagarlo della fiducia che ha sempre avuto in me e già sento si essere migliorato molto lavorando con Conte. E’ la prima volta, nella mia carriera da professionista, che ho fatto più partite consecutive da titolare e che mi sento l’attaccante numero 1 della squadra. Quest’anno avevo bisogno proprio di questo: della fiducia e del sostegno del mio allenatore. So che è una grande responsabilità essere il centravanti principale di una squadra come il Chelsea, essere il punto di riferimento dei compagni. Qui il sistema è più completo che alla Juventus, bisogna sempre mantenere alto il ritmo come squadra e rispettare le consegne tattiche. Non c’è molto tempo per pensare e devi imparare velocemente”.

 Juvenews.eu
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy