Moise Kean, l’enfant prodige: alla scoperta di un predestinato

Moise Kean, l’enfant prodige: alla scoperta di un predestinato

Tra passioni e segreti: ecco tutto quello che ancora non sai sulla stella bianconera…

di redazionejuvenews

MOISE KEAN

Di Ramona Marconi

E’ sulla bocca di tutti. Moise Kean, il gioiellino bianconero, continua a collezionare record. E’ primo “millennial”, cioé nato nell’anno Duemila, a segnare un gol con la maglia della Nazionale maggiore. Contro la Finlandia, complice l’infortunio di Chiesa, riesce a trovare spazio nell’inedito tridente al fianco di Bernardeschi e Immobile. Il “predestinato” Moise, così lo ha ribattezzato il ct Mancini, non ha deluso le aspettative. Prestazione di quantità e qualità, con gol al 74′ che è stata la cigliegina sulla torta.  E questo è solo l’inizio del giovane Kean, ribattezzato il nuovo Balotelli”. Versatile, offensivo, completo nell’attacco e con notevole fisicità, Moise Kean ha inevitabilmente sollevato il paragone con SuperMario. Ma quante ne sai sul giovane tesserato della Juve? Ecco tutti i suoi segreti:  >>> ECCO LE COSE CHE NON SAI SU KEAN

Moise Kean

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy