Marchisio: “Futuro? Alla Juventus! Bisogna continuare ad aver fame”

Marchisio: “Futuro? Alla Juventus! Bisogna continuare ad aver fame”

Ai microfoni di Sky Sport il Principino ha raccontato la sua stagione, ha parlato del futuro e delle sue vacanze

TORINO-Claudio Marchisio non lascerà la Juventus, una delle bandiere della squadra bianconera giura amore eterno al club ai microfoni di Sky Sport: “Il mio futuro? Qui, a Torino, alla Juventus”. Poche parole ma chiare, il presente ed il futuro del numero 8 bianconero è alla corte della Vecchia Signora.

Marchisio ha poi parlato del suo infortunio e delle vacanze: “Va tutto bene, ho subito solo un risentimento inguinale, ma non è nulla di grave. Non sono in vacanza ancora, adesso lavoro qualche giorno a Vinovo e poi finalmente un po di vacanza”. 

Marchisio ha parlato anche della finale di Champions League e del nuovo corso bianconero: “Purtroppo è finita la stagione come nessuno se la aspettava. Però le partite sono così, ovviamente c’è molto rammarico e dispiace aver fatto una grande stagione, avendo vinto un sesto scudetto che è storico. Una grande Coppa Italia ma non abbiamo chiuso come volevamo con la Champions League. Ci portiamo rammarico dentro, è vero, però bisogna andare avanti e guardare al futuro. E ci prepareremo il prossimo anno per migliorarci ancora giorno dopo giorno.”

Due parole sul rinnovo di Allegri: “È un bel segnale, il mister ha dimostrato in questi anni di aver fatto cose grandiose insieme alla squadra, ora insieme dobbiamo continuare il lavoro”.

Gli obiettivi futuri? “Siamo la Juventus, tutti i trofei che ci sono ogni anno bisogna giocarli per vincerli e noi ci stiamo riuscendo in quasi tutti da sei anni a questa parte almeno in campionato. Bisogna continuare ad aver fame e voglia ogni anno di trovare motivazioni giuste per continuare a vincere”. 

Antonio-Conte-Claudio-Marchisio
Antonio-Conte-Claudio-Marchisio

Claudio Marchisio la stagione

Il Principino ha subito i postumi del lungo stop a causa dell’infortunio subito allo Juventus Stadium contro il Palermo. Il suo apporto alla squadra non è stato di primo piano nelle prime gare ma è riuscito sfida dopo sfida a ritagliarsi un buonissimo spazio. Una stagione con luci ed ombre, dovute a vari stop muscolari, ma Claudio Marchisio ha finito in crescendo. La prossima stagione sarà quella buona per ritrovare magari anche una maglia da titolare, che Khedira e Pjanic gli hanno soffiato a suon di buone giocate.

7

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy