Maradona: “Gli italiani pensano male di me… Io non sono un ladro”

Maradona: “Gli italiani pensano male di me… Io non sono un ladro”

Ecco un estratto dell’intervista che andrà in onda questa notte ai microfoni di Matrix…

Maradona

TORINO – E’ tornato a parlare Diego Armando Maradona e lo ha fatto senza troppi freni ai microfoni di Matrix. Tanti gli argomenti trattati, più o meno spinosi: dai gravi problemi di salute dopo il ritiro dall’attività agonistica ai guai con il Fisco italiano che gli ha contestato l’evasione di migliaia di euro. Ecco un estratto dell’intervista che andrà in onda questa notte.

“Chiedo a tutti i politici italiani di controllare meglio chi ci sia dietro a tutto questo: non voglio che la gente, ogni qualvolta vengo in Italia, pensi che abbia rubato qualcosa a loro. Non sono un ladro”.

L’amore con i napoletani è sempre forte: “Il mio avvocato lavora sempre per difendere la verità; la Guardia di Finanza non può continuare a perseguitarmi e non saranno di certo loro ad interrompere il fantastico rapporto che ho con la città di Napoli”.

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy