L’INTERVISTA – Khedira: “Il Real Madrid è per sempre nel mio cuore”

L’INTERVISTA – Khedira: “Il Real Madrid è per sempre nel mio cuore”

L’INTERVISTA – Khedira: “Il Real Madrid è per sempre nel mio cuore”

khedira

TORINO – Sami Khedira, nella lunga intervista rilasciata ai microfoni di “Dfb.de”, ha parlato della sua decisione di lasciare Madrid con un anno di anticipo. Ecco le parole di Khedira: “Non è un segreto che aver lasciato Madrid per me sia stato difficile. Ma è più semplice se uno può prendere le proprie decisioni. E così è stato per me. Già durante l’infortunio ci stavo pensando a dove e come andare avanti. Per me come uomo e calciatore trovare nuovi stimoli in una nuova sfida. Cosa mi rimane di 5 anni a Madrid apparte i titoli? Il successo sportivo è naturalmente importante, ma non è tutto. A fine carriera uno continua a vivere da uomo, non più da calciatore. Per questo, di Madrid mi restano le persone fantastiche che ho conosciuto, sia in squadra che fuori. Ho potuto conoscere ed imparare una cultura completamente diversa, nuova gente, una mentalità diversa, una visione diversa delle cose. Sono fortunato a poter fare queste esperienze. Come voglio essere ricordato? Come un professionista serio e uno sportivo leale. Sono felice quando la gente dice: ‘è uno di noi, è un Madridista’. Sono stato la 5 anni e ho sempre dato tutto. Spero che la gente lo riconosca. Il Real Madrid resterà per sempre nel mio cuore. La Nazionale? Siamo una squadra unita, un bel gruppo, è stata la nostra forza al Mondiale in Brasile. Siamo ancora molto uniti dopo il Mondiale. Come faccio a mantenere alto il mio livello? Faccio fatica a parlare di me stesso. L’unica cosa che posso dire è che ogni giorno cerco di tirare fuori il meglio da me stesso. Sono sempre professionale e vivo il mio lavoro da sogno così, per dare il massimo per la mia squadra”. Queste le parole di Sami Khedira.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy