Le pagelle di Juventus-Sampdoria

Le pagelle di Juventus-Sampdoria

Mandzukic la apre, Howedess e Khedira la chiudono, ma il protagonista è Costa

di redazionejuvenews

TORINO – All’Allianz Stadium va in scena la sfida tra Juventus e Sampdoria valida per la trentaduesima giornata di serie A. Allegri schiera un  433 con una difesa inedita con Howedess, Rugani, Chiellini e Asamoah. La Juventus supera i blucerchiati 3-0  grazie alle reti di Mandzukic, Howedess e Khedira; bianconeri allungano +6 in classifica sul Napoli, fermato sullo 0-0 dal Milan.

Ecco le pagelle:

BUFFON 6: Gigi oggi non viene mai chiamato in causa, la Sampdoria non riesce a rendersi pericolosa praticamente mai.

HOWEDESS 6,5: La prima gioia in maglia bianconera alla seconda presenza, giornata meravigliosa per il tedesco che non è mai riuscito a ritagliarsi uno spazio importante nella retroguardia juventina.

RUGANI 6,5: Partita pulita e rocciosa del 24 bianconero contro un avversario duro come Zapata, sempre attento nelle marcature.

CHIELLINI 6,5: Insieme a Rugani contiene molto bene l’attacco avversario che non riesce mai a rendersi pericoloso.

ASAMOAH 5,5: Il meno buono dei suoi quest’oggi, il ghanese soffre molto le corse di Sala e non riesce mai a rendersi pericoloso in fase offensiva

KHEDIRA 6,5: Il tedesco non doveva essere della partita, ma il cambio di modulo di Allegri lo chiama in causa e lui fa la solita gara di interdizione con inserimenti pericolosi, con uno di questi realizza il 3-0.

PJANIC 6: Il bosniaco gioca un primo tempo senza sbavature, facendo sempre la cosa giusta e non rischiando mai la giocata; al minuto 41 è costretto ad uscire per infortunio

MATUIDI 6: Il francese fa il solito lavoro oscuro in mezzo al campo: ruba molti palloni e aiuta nella doppia fase.

CUADRADO 6: Il colombiano ritorna titolare dopo l’infortunio e fa una partita ad alti livelli, non impensierisce la difesa avversaria come è solito fare.

DYBALA 6: La Joya oggi è un po’ in ombra, prova più volte la conclusione ma viene sempre murato. Corre tanto e prova ad inventare qualcosa. Dopo un’ora di gioco lascia il campo a Bentancur.

MANDZUKIC 7: Il croato è in un ottimo periodo di forma, dopo la doppietta al Real, oggi realizza l’1-0 allo scadere del primo tempo.

ALLEGRI 7: Decide di iniziare con un 433, che però diventa 4231 con l’ingresso di Costa per Pjanic. La scelta del brasiliano e non di Betancur si rivela vincente con l’assist arrivato proprio dall’undici bianconero.

COSTA 8: Il brasiliano entra a ridosso dell’intervallo per l’infortunato Pjanic, e lo fa in maniera eccellente: al primo pallone serve l’assist vincente a Mandzukic per l’1-0. Nella ripresa si ripete con il cross al bacio per Howedess e molte azioni strepitose come quella dal quale nasce il 3-0 di Khedira. Migliore in campo.

BENTANCUR 6: L’uruguaiano entra al posto della Joya a mezz’ora dalla fine per gestire la palla e rinforzare la mediana dopo i diversi inserimenti offensivi della Samp.

STURARO S.V

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

FORMAZIONI UFFICIALI DI JUVE-SAMP

CUADRADO: SUPERATO MADRID

DONNARUMMA AIUTA LA JUVE

SEGUICI SU: Facebook / Twitter / Instagram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy