Le pagelle di Chievo-Juventus

Le pagelle di Chievo-Juventus

I bianconeri vincono grazie alle reti di Khedira e Higuain, molto bene anche Bernardeschi da subentrato. Male Sturaro, bocciato al 50′

di redazionejuvenews

TORINO – La Juventus passa al Bentegodi e agguanta il primo posto in attesa del Napoli. La partita è decisa da Khedira e Higuain. Nei bianconeri molto bene Bernardeschi e Pjanic, Costa in serata, peggiore Sturaro.

Ecco le pagelle:

Szczesny 6: Il polacco viene impegnato solo al 75′ con un’uscita tempestiva su Radovanovic, vede la sua porta ancora una volta inviolata, salendo a ben 11 clean sheet.

De Sciglio 6: Partita positiva del terzino, senza sbavature e preciso nelle chiusure, utile anche in fase offensiva.

Benatia 6: Il marocchino ha poco lavoro questa sera, Pucciarelli prima e Birsa poi, non gli creano problemi.

Barzagli 6: Stasera è lui l’ex di turno e si presenta al Bentegodi con la fascia di capitano, partita sufficiente, senza infamia e senza lode.

Asamoah 5,5: Un po’ in difficoltà con Cacciatore che è molto fisico, nel primo tempo prende un giallo che lo condiziona molto.

Khedira 7: E’ lui che sblocca e decide la gara al 67′ con un destro violentissimo da pochi metri che fulmina Sorrentino. Gol che vale oro per il tedesco.

Pjanic 6,5: Il bosniaco è il  metronomo del centrocampo, tocca un’infinità di palloni qualcuno anche pericoloso. Manca all’appello il solito assist, ma partita più che sufficiente per lui.

Sturaro 5: Molto fuori dalla manovra, non riesce mai ad aiutare o a rendersi pericoloso. Esce al 50′ per Bernardeschi

D.Costa 6,5: Il brasiliano è il più attivo dei suoi, si fa dare spesso la palla, punta l’avversario e cerca spesso l’iniziativa personale. Suo l’assist del 2-0 di Higuain.

Higuain 6: Il pipita assente non giustificato per 87′, nella ripresa si crea un’occasione in area ma senza essere pericoloso, andava verso la settima gara senza gol, ma su cross di Costa ci mette la testa e infila Sorrentino per il raddoppio.

Mandzukic 5,5: Il croato, come il collega argentino, non è mai pericoloso nonostante il doppio vantaggio numerico sul Chievo. Molto fuori dalla manovra offensiva.

Allegri 6,5: Un po’ forzato, un po’ per scelta, opta per un leggero turnover ma poi ritorna sui suoi passi. La scelta di Sturaro non lo premia, infatti inserisce Bernardeschi al suo posto e la differenza si vede con l’assist decisivo.

Bernardeschi 7: L’ex viola entra al 50′ per sbloccare la gara e lo fa. Al 67′ scappa sulla fascia destra e serve l’assist dell’1-0 a Khedira.

Liechtstainer SV

Bentacour SV

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy