Le pagelle di Atalanta-Juventus

Le pagelle di Atalanta-Juventus

La semifinale di andata finisce 0-1, decide Higuain in grande serata. SuperBuffon para un rigore a Gomez

di redazionejuvenews

TORINO – All’Atleti Azzurri di Bergamo va in scena la semifinale di andata della Coppa Italia tra Atalanta e Juventus. Allegri sceglie De Sciglio e Douglas Costa per la fascia destra, rinunciando a Bernardeschi. Atalanta con Gomez-Cornelius.

Ecco le pagelle:

Buffon 7: Ritorna in campo dopo quasi due mesi e non si fa attendere. Nel primo tempo para un rigore a Gomez e nel secondo effettua un miracolo su Hateboer risultando determinante per il risultato finale.

De Sciglio 6: L’ex Milan risponde presente alla chiamata di Allegri facendo una buona partita, molto propositivo appoggia spesso la manovra offensiva.

Benatia 6: In maniera ingenua causa un rigore che avrebbe vanificato l’ottimo inizio, per sua fortuna c’è Buffon. All’81’ lascia il campo per un fastidio all’inguine.

Chiellini 6: Il numero 3 torna titolare dopo il turno di riposo contro il Chievo, svolge il suo compito soffrendo un po’ Ilicic che gli porta a ricevere un’ammonizione.

Asamoah 6: Partita molto tranquilla del 22, pochi rischi, difende bene sulla fascia, non soffre la fisicità di Hateboer.

Khedira 6: Il tedesco tiene bene in mezzo al campo, vince molti duelli fisici e recupera palloni importanti per le ripartenze. Nel finale è fondamentale nell’assedio nerazzurro.

Pjanic 6,5: Il bosniaco è in un ottimo periodo di forma, anche stasera gioca un gran numero di palloni trovando tracce pericolose e precise.

Matuidi 6,5: Come al solito il francese corre tanto, appoggia la manovra offensiva e recupera molti palloni; impreciso sotto porta.

D.Costa 6: Allegri lo preferisce a Bernardeschi dopo l’ottima prestazione di sabato, questa volta però non è incisivo e viene sostituito proprio dall’ex viola al 62′.

Higuain 7,5: L’argentino ex Napoli e Real è in grande serata, sarà la presenza di Sampaoli allo stadio, ma ad Higuain va tutto bene. Trova il gol dopo appena 3′, corre e cerca spesso la palla. E’ decisamente il migliore in campo.

Mandzukic 5,5: Il croato è l’unico sotto la sufficienza, non per la prestazione, ma per la scarsa presenza nel match; come capitato sabato tocca pochi palloni senza mai rendersi pericoloso. E’ sembrato molto stanco.

Allegri 6: Prepara la gara molto bene, decide di imporre fin da subito il proprio gioco sugli avversarsi, riuscendoci in pieno.

Bernardeschi 6,5: Come spesso gli capita, entra bene in partita; gestisce bene la palla creando non pochi problemi alla difesa avversaria. Con De Sciglio difende bene la fascia destra.

Barzagli 6: Entra al posto di un acciaccato Benatia, tiene bene su Petagna senza dargli molto spazio.

Bentancour S.V.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy