L’agente di Yaya Touré punge Witsel: “C’è chi ama il calcio e chi il denaro”

L’agente di Yaya Touré punge Witsel: “C’è chi ama il calcio e chi il denaro”

L’agente dell’ivoriano ha criticato la scelta di Witsel di andare a giocare in Cina.

TORINO- Axel Witsel ha rifiutato la Juventus per accettare l’offerta milionaria del Tianjin Quanjian. Diversi calciatori, in questi ultimi anni, hanno deciso di accettare le ricche offerte dei club di Super League e il belga non sarà di certo l’ultimo.

Dimitri Seluk, agente di Yaya Touré, ai microfoni di Championat, ha criticato la scelta del belga: “Witsel in Cina? Non sono d’accordo con lui, a questo tipo di offerte si può rinunciare… la cosa più importante è la mentalità di un giocatore…ci sono calciatori che amano il denaro e quelli che amano il calcio. Io credo che per tutto l’oro della Cina non ci sia un giocatore del livello di Yaya Touré che giocherà ancora ad alti livelli per 5 anni”. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy